Ciclabile, terapie e desideri.

|
Erano più di quindici giorni che non correvo sulla ciclabile, risale infatti a pochi giorni prima di Firenze, l'ultimo lento in pausa pranzo sotto un bel sole e con l'aria frizzante; una giornata identica a quella di oggi, se non fosse per il vento un po' fastidioso e per i ritmi di corsa molto più lenti, malgrado lo stesso impegno cardiaco.. ma non c'è fretta anzi, è il contrario, ci vuole calma.

Lunedì e mercoledì vedrò Umberto, saranno due giornate di corse brevi e leggere, in pausa pranzo, e terapie alla sera; spero e confido di risolvere velocemente, dato lo scarico di chilometri che, ad oggi nel mese di dicembre,  mi ha fatto percorrere solo 46km in quattro uscite facili.
Sempre in questo periodo mi aspetta anche il tagliando semestrale dall'osteopata, e quello in laboratorio analisi per gli esami completi del sangue.

Giorni fa ho ricevuto una mail con una proposta da Flavio, lui è di Verbania, ma non ci conosciamo ancora di persona; mi ha chiesto di correre in coppia a giugno la maratona della Valle Intrasca ed io non  gli ho risposto con un  ni, per via della condizione muscolare attuale (e la mia totale impreparazione alle salite), ma in cuor mio spero di rimettermi nei giusti tempi e fare un buon inverno di costruzione..
Ne abbiamo parlato un poco e so che ne riparleremo; lui sa che mi piacerebbe correre una buona maratona in primavera, sto pensando a Milano.. io invece sto già fantasticandolo lo so, ma se la mia terza maratona la preparassi senza strafare, con un po' di uscite collinari nel primo periodo lontano dalla gara, avrei già una buona base da rifinire nei due mesi successivi.
Tra le altre cose, a maggio ci sarà la fantastica mezza dei Lagoni di Mercurago, che capiterebbe proprio a fagiolo per provare le gambe.. vediamo!

5 commenti:

Pimpe ha detto...

siamo gia a progetti vedo ... ;-)
ottima ! ciao
PIMPE

Pimpe ha detto...

p.s. domenica vieni a Gravellona per l'ammazzainverno ??

uscuru ha detto...

la tua grande forza e'... la maniera in cui tieni a bada gli acciakki(anke io ne so' qualcosa), sai azzerare e... ripartire.

Gianluca ha detto...

Dopo il 2009 pieno di acciacchi, il prossimo sarà un anno pieno di grandi risultati..!

Kikko ha detto...

Quando per motivi fisici non si riesce ad allenarsi...uno dei toccasana è programmare corse future...fantasticando anche un po...
ciao mitico;)

Posta un commento